Serrenti

Rifiuta Tso e si barrica in casa armato

Momenti di tensione questo pomeriggio a Pirri, frazione di Cagliari. Un uomo di circa 50 anni, a quanto pare con problemi psichici, ha rifiutato di sottoporsi al trattamento sanitario a domicilio e si è barricato in casa armato di fucile ad aria compressa. Le forze dell'ordine, dopo una trattativa durata circa un'ora, sono riusciti a entrare in casa e disarmarlo. L'allarme è scattato intorno alle 15.30 quando i medici hanno bussato alla porta del 50enne che doveva essere sottoposto al trattamento, ma ha rifiutato, barricandosi all'interno dell'abitazione imbracciando, da quanto si apprende, un fucile ad aria compressa. Sul posto sono subito arrivati gli agenti della Polizia municipale, la Polizia di Stato e il 118. Via Italia è stata chiusa al traffico per consentire l'intervento. L'uomo avrebbe anche esploso alcuni colpi poi risultati a salve. Dopo circa un'ora le forze dell'ordine sono riuscite ad entrare nell'abitazione. L'uomo è stato poi portato via e affidato alle cure dei medici. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie